vorrei sapere come funziona un inibitore di corrosione. (mi riferisco a sostanze che introdotte in soluzione con acidi come HCl, permettono di controllarne l’azione corrosiva su una lega eventualmente immersa in tale soluzione. Quali possono essere questi inibitori? ringrazio anticipatamente dell’attenzione dedicata e nel caso il tempo a vostra disposizione sia troppo ristretto potrei avere almeno qualche indicazione su quale tipo di testi consultare o trovare indicazioni (chimica generale?, chimica fisica ? o….) grazie!

[…]

Read more

Riguardo a questa prova della purezza della CO2, potrei avere una spiegazione in formule della reazione che si forma fra CO2 e Soda caustica. Grazie MISURA DELLA PUREZZA DEL CO2 La misura della purezza del CO2 può essere eseguita tanto nel tubo di alimentazione del CO2 alla macchina quanto all’interno del serbatoio riempitrice (quando è necessario).  Lo strumento utilizzato per il controllo dei valori di purezza del CO2 è la doppia buretta a 90° ( ZAHM & NAGEL ). Lo strumento è costituito da due burette di vetro, (vedi fig. 2) poste a 90° una rispetto all’altra e collegate tra di loro da un tubo: in una verrà intrappolato il CO2 mentre l’altra conterrà la soda. Mettendo in contatto la soluzione di soda caustica al 30% con il CO2 intrappolato, si provoca una reazione chimica che elimina il CO2 (o meglio assorbe il CO2 formando un sale); quindi l’unico gas che rimarrà nella buretta sarà aria.

[…]

Read more

innanzi tutto complimenti per quello che riuscite a dare, un informazione del genere aiuta moltissimo a risolvere (anche) dei dubbi che magari uno si trascina da anni e nessuno sa o non vuole risolvere….. grazie la mia domanda: in molte metodiche nell’elenco dei reagenti c’è scritto di usare poche goccie o lentamente aggiungere acido cloridrico concentrato, acido solforico concentrato, acido fosforico concentrato; che cosa si intende per concentrato espresso così genericamente, quando si và ad acquistare un composto bisogna dare tulle le specifiche di concentrazione, densità, purezza ecc. ecc. ???? qual’è la concentrazione massima dell’acido fosforico concentrato???? grazie Moreno

[…]

Read more

I nuclei degli atomi degli elementi stabili hanno un rapporto tra il numero dei neutroni e quello dei protoni che e’ uguale a uno o quasi. Se un atomo contiene troppi o troppo pochi neutroni rispetto ai protoni, il nucleo e’ instabile e cerchera’di stabilizzarsi facendo variare il rapporto neutroni/ protoni. Dando uno sguardo alla tavola periodica degli elementi si nota che sono pochissimi gli elementi che hanno questo rapporto uguale ad 1, per esempio il Ferro ha numero atomico 26 e peso atomico 55,847. Per essere stabile avrebbe dovuto essere questo rapporto 26/52? Significa quindi che anche il ferro come tanti altri elementi e’ instabile? E se e’ instabile cosa succede si trasforma in un altro elemento? Sempre rifacendomi all’esempio del Ferro numro atomico 26 peso atomico 55,847 ……significa che un atomo di ferro e’ composto da 26 protoni 26 elettroni e 29 neutroni? Se e’ cosi, ditemi per cortesia perche’ eventualmente questo atomo e’ instabile, e’ vero che c’e’ una eccedenza di neutroni, ma appunto essendo neutri non dovrebbero pregiudicare la stabilita’ del nucleo. Grazie

[…]

Read more

Temo che questa mia domanda non sia molto generica, spero tuttavia che vogliate rispondermi ugualmente. Magari fatemi pure aspettare tutto il tempo che credete, tanto non ho una particolare urgenza. Tempo fa, mentre scrivevo un programmino di chimica, mi sono reso conto di non riuscire a determinare l’esatta struttura molecolare del cruppo -CN (ione cianuro), in particolare non riesco a concludere quale siano i numeri di ossidazione dei due elementi (carbonio e azoto) e quale tipo di legame li unisce. Con disappunto ho scoperto che nessuno dei libri in mio possesso riporta queste informazioni, sareste così gentile da soddisfare questa mia curiosità? Grazie.

[…]

Read more

Tempo fa, mentre scrivevo un programmino di chimica, mi sono reso conto di non riuscire a determinare l’esatta struttura molecolare del cruppo -CN (ione cianuro), in particolare non riesco a concludere quale siano i numeri di ossidazione dei due elementi (carbonio e azoto) e quale tipo di legame li unisce. Con disappunto ho scoperto che nessuno dei libri in mio possesso riporta queste informazioni: sareste così gentile da soddisfare questa mia curiosità? Grazie.

[…]

Read more